Ultimi scatti

Stavo leggendo un articolo su una rivista di settore, Fotocult di agosto 2014 (di Emanuele Costantini), e mi sono imbattuto in un articolo che mi ha particolarmente colpito. 
L’articolo di cui scrivo, mostrava tre scatti.

Un autoritratto di Helmut Newton.

Senza titolo-1

Questo scatto ė l’ultimo catturato del fotografo, deceduto di lì a poco in un incidente stradale a bordo della sua Cadillac a Hollywood nel gennaio 2004.

Il secondo scatto ė quello di Annie Leibovits e ritrae John Lennon con Yoko Ono che si abbracciano.

Senza titolo-2

Lo scatto è famoso, lui ė nudo e avvinghiato alla compagna. Questa foto veniva scattata poche ore prima che Lennon fosse ucciso da Mark David Chapman. Era il 1980.

Senza titolo-3

L’ultimo scatto è di Robert Capa, eseguito in Vietnam nel campo dove trovò la morte poco dopo lo stesso fotografo per via di una mina antiuomo.

La storia della fotografia ė piena di “ultimi scatti”, di fotografia che sono veri e propri testamenti. Quello che mi fa riflettere è proprio il fatto che il potere della fotografia, di donare l’immortalità, è tanto più grande quando è più vicina la fine.

Informazioni su Andrea Torinesi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: